Fake, a Verrone il Festival del falso e dell’inganno

Il falso che ogni giorno invade le nostre vite, indagato durante tre giorni di incontri, confronti, musica e teatro nella cornice del Castello di Verrone, vicino a Biella.

La bugia: incontri, workshop, spettacoli

Fake - Festival del falso e dell'inganno a Verrone (Biella)

Fake – Festival del falso e dell’inganno a Verrone (Biella)

Storici dell’arte, critici letterari, giornalisti, scienziati, divulgatori, scrittori e ancora pedagogisti, storici, musicisti che parleranno dal loro punto di vista professionale ma anche personale della “bugia”, il tema che il Festival ha scelto per questa sua prima edizione.

Dall’11 al 13 Settembre, la corte del Castello di Verrone e le sale del Falseum – Museo del Falso e dell’Inganno saranno la sede di un denso programma che si snoderà dal mattino alla sera, con spettacoli dal vivo e un punto ristoro.

L’ingresso giornaliero al Festival costa 3 euro, l’abbonamento per i tre giorni, compreso ingresso al Falseum, è di 10 euro.

Falseum, il Museo del falso e dell’inganno

Venerdì 11 Settembre 2015 è anche la data in cui si inaugura Falseum, museo che racconta come l’uomo, con il falso, abbia cambiato il corso della storia. Conoscere i falsi del passato significa apprenderne meccanismi e allenarsi a distinguere quelli odierni.

In un’epoca in cui ognuno di noi è investito da un flusso di informazioni continue e in cui la notizia falsa rischia di avere la stessa verosimiglianza di quella vera, in un’epoca in bilico tra reale e virtuale, conoscere i falsi del passato significa apprenderne i meccanismi e allenarsi a distinguerli.

Scopri di più

 

 

Author: Piero Rigolone

Share This Post On