Luoghi ebraici nel Piemonte Orientale

Se il Novarese, dal Quattrocento sotto il dominio di Ludovico il Moro, non ha mai avuto una presenza strutturata della Comunità Ebraica, con luoghi di culto e, nei secoli successivi, ghetti e sinagoghe monumentali, il Vercellese, il Biellese e il Casalese, sotto i Savoia e i Marchesi del Monferrato, hanno invece visto una continua crescita delle Comunità Ebraiche con le relative testimonianze architettoniche.

ITINERARIO

PARTENZA!